News & Eventi

Tutto quello che accade e riguarda il mondo Revet

La Toscana si è aggiudicata per l’anno 2017 il “Premio Resa”, organizzato dal consorzio nazionale per il riciclo dell’alluminio Cial per premiare le raccolte differenziate di qualità. Ciò è stato reso possibile grazie all’impegno dei cittadini toscani e del lavoro di preparazione al riciclo eseguito nel proprio stabilimento di Pontedera da Revet, considerata un esempio virtuoso a livello nazionale.

Nel 2017 sono state avviate a riciclo oltre 900 tonnellate di imballaggi in alluminio provenienti dalle raccolte differenziate dei circa 200 comuni gestiti da Revet,: la collaborazione con il consorzio Cial ha dunque permesso di avviare a riciclo l’alluminio, un materiale riciclabile all’infinito e da cui si ottengono nuovi prodotti in campo edilizio, domestico e dei trasporti. 

Ad aggiudicarsi il “Premio Resa” assegnato sulla base dei risultati del 2017, sono stati in tutto 64 soggetti che operano in 2.182 comuni italiani dove sono state registrate le migliori performance quantitative e qualitative di raccolta differenziata degli imballaggi in alluminio: lattine per bevande, vaschette e scatolette per il cibo, tubetti,  tappi, chiusure ed anche il foglio sottile.

Ad oggi, sono 6.741 i Comuni italiani nei quali è attiva la raccolta (l’84% del totale) con il coinvolgimento di circa 53,4 milioni di abitanti (l’88% della popolazione italiana).

 

Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.