Pontedera: secondo l’esponente del governo Renzi, “è stata un’importante occasione di confronto tra azienda ed esecutivo sul rilancio del sistema produttivo della Toscana in chiave ecosostenibile”.

Tratto da Il Tirreno
PONTEDERA. “E’ stata un’importante occasione di confronto tra azienda e Governo sul rilancio del sistema produttivo della Toscana in chiave ecosostenibile”.

Lo ha detto il sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo, dopo avere visitato, ccompagnata dal presidente di Cispel Alfredo De Girolamo, lo stabilimento di Pontedera di Revet spa e Revet Recycling. Gli impianti della prima azienda servono a raccogliere, selezionare e preparare per il riciclo cinque materiali delle raccolte differenziate toscane (imballaggi in plastica, vetro, alluminio, acciaio e tetrapak), mentre la seconda azienda è specializzata nel riciclo delle plastiche miste che vengono trasformate in granulo adatto a stampare nuovi riprodotti, oppure profili per l’arredo urbano.

“La Revet – ha aggiunto Velo – ha 165 dipendenti ed è leader nel settore in Toscana. Il confronto con essa è molto utile anche alla luce dei provvedimenti che il Governo si accinge a mettere in campo: collegato ambientale, green act e direttiva europea sull’economia circolare. Una serie di azioni che premieranno i comportamenti virtuosi che permetteranno di valorizzare il know-how delle aziende e di cogliere nuove opportunità di sviluppo in cui l’ambiente sarà protagonista”.

Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.