Rassegna stampa

Tutto quello che accade e riguarda il mondo Revet

da La nazione del 27/04/2020 riportiamo questa interessante riflessione proposta da Basf sul futuro dell'industria della plastica

CESANO MADERNO (Monza e Brianza) «Guanti, mascherine, componenti biomedicali, pellicole per alimenti e tanto altro: dopo essere stata percepita come un problema, la plastica è tornata ‘in auge’ ma Basf è al lavoro da tempo per rendere questo materiale più sostenibile e intelligente, anche dopo la crisi Covid-19». Lo assicura Lorenzo Bottinelli, ad del ramo italiano della multinazionale chimica tedesca presente nel Paese dal 1946, con uno staff di 1.500 persone e 13 siti, di cui quattro in Lombardia, due in Emilia e gli altri in Piemonte, Veneto, Toscana e Lazio.

Leggi tutto...
Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.